Crostata di frutta senza glutine

Per l’anniversario di matrimonio dei miei genitori (40 anni 🎉!!) ho preparato questa crostata di frutta che può sembrare elaborata ma che, in realtà, è semplicissima e soprattutto velocissima da fare.

La base è una semplice pasta frolla che non deve nemmeno essere lasciata a riposare in frigorifero. Il mio consiglio è quello comunque di preparare la torta la sera prima, così che la crema, la base e la frutta si uniscano bene e diano quel senso di pienezza al morso.

Questa crostata di frutta è una torta dal sapore sicuramente estivo: gustosa, leggera e sfiziosa per occasioni speciali ma anche per una merenda golosa! E vi assicuro, è così buona che nessuno si accorgerà che la base è senza glutine! 😉

Auguri alla mia mamma e al mio papi! ❤

Ingredienti

  • 225 gr di farina (io ho usato il Molino della Giovanna per Pasta Frolla)
  • 25 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 50 gr di zucchero a velo*
  • 125 gr di burro
  • 1/2 bustina di lievito*
  • aroma di limone* (io ho usato quello di F.lli Rebecchi)

Per farcire:

  • crema pasticcera (io ho usato quella di San Martino senza cottura)
  • fragole
  • lamponi
  • more
  • kiwi
  • Gelatina* (io ho usato quella spray della Fabbri)

* Ricordatevi sempre amici celiaci di controllare che tutti gli ingredienti a rischio siano senza glutine! Leggere l’etichetta o consultare il Prontuario dell’AIC *

Procedimento

In una terrina o nell’impastatore mettere la farina, e uno dietro l’altro unire lo zucchero, lo zucchero a velo, l’uovo, il burro a pezzetti, l’aroma di limone e il lievito.

Impastare tutto molto velocemente fino a ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Stendere l’impasto, livellandolo bene su una tortiera imburrata (di circa 26 cm di diametro), lasciando un bordo ai lati di circa 3 cm.

Punzecchiare con una forchetta tutto il fondo e i lati e infornare a 210° gradi in forno preriscaldato per circa 15 minuti.

Nel frattempo preparare la crema pasticcera, lavare e tagliare la frutta: io ho tagliato i kiwi a fettine tonde sottili e le fragole a metà e poi ancora in due, a mo’ di spicchio piatto.

Distribuire uniformemente la crema pasticcera sulla base di frolla e disporre la frutta per creare l’effetto desiderato. Usate la fantasia!

Spruzzare abbondantemente la gelatina sulla frutta e mettere la torta (una volta completamente raffreddata) in frigorifero. Io preferisco prepararla sempre il giorno prima, stando attenta a non servirla fredda.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *